n° 17/ del 18 gennaio 2004

n° 17/ del 18 gennaio 2004

del Avv. Vito Cesareo
(Presidente Unione Giuristi Cattolici Italiani)

Lamezia Terme, 24 novembre 2003
INTITOLATA LA SEZIONE DELL’UNIONE GIURISTI CATTOLICI A BASILIO SPOSATO TERZIARIO MINIMO
“Per prendere coscienza di una ricchezza spirituale e giuridica che certamente contribuirà al rafforzamento della nostra identità di giuristi cattolici al servizio della Verità e del Bene comune”

Carissimi

ho l’onore di comunicarvi che, su mia proposta, il Consiglio della nostra Unione, riunitosi in data 30 ottobre 2003, alla presenza del Vescovo S.E. Mons. Vincenzo Rimedio, ha approvato di intitolare l’Unione Giuristi Cattolici di Lamezia Terme al Giudice Basilio Sposato (n.d.r. terziario minimo e Correttore della Fraternità di Sambiase negli anni ’60).

Magistrato di alte doti morali e professionali, Basilio Sposato, rappresenta uno straordinario ideale di onestà intellettuale che attinge la sua forza nella Parola di Dio. Di conseguenza Egli ci appartiene come Giuristi Cattolici oltrechè come lametini, in quanto ebbe i natali a Sambiase e fu, tra l’altro, Presidente diocesano dell’Azione Cattolica di Nicastro.

DedicarGli la nostra Unione, significa prendere coscienza di una ricchezza spirituale e giuridica che certamente contribuirà al rafforzamento della nostra identita di giuristi cattolici al servizio della Verità e del Bene comune.

Anche per questo motivo il nuovo Anno Sociale avrà come tema generale “L’identità del giurista cattolico nella molteplicità di oggi”, intorno al quale ruoteranno tutte le iniziative culturali ed ecclesiali che ci vedranno impegnati come Gruppo e come cristiani.

A partire dal 53° Convegno Nazionale “Conciliazione e Riconciliazione: prevenzione e soluzione giuridica dei conflitti”, che si terrà a Lucca, nei giorni 5-7 Dicembre p.v.

Ci incontreremo, in data da destinarsi, per l’Inaugurazione dell’anno sociale 2004.

Rinnovo, a nome di tutti, la filiale devozione al nostro Pastore S.E. Mons. Vincenzo Rimedio, esternandoGli ancora una volta il personale e comunitario affetto per quanto ci dona, con il suo alto impegno magisteriale e culturale volto al Bene della città e della Diocesi.

Con affetto vi benedico in san Francesco.

Lamezia Terme,24 novembre 2003

Il Presidente

Avv. Vito Cesareo