n° 47/ del 6 marzo 2006

n° 47/ del 6 marzo 2006

di L. Macrì

Paola, 17 Febbraio
Presentato un cd-Rom e 27 posters a cura dell’O.M. e del Gruppo Onlus S. Francesco di Paola
“Procede l’avvicinamento al V Centenario”
Esauriente la riflessione del P. Generale dell’ O.M.

Giorno 17 febbraio alle ore 17.30 nell’Auditorium della nuova Basilica di S. Francesco di Paola, sono stati presentati da parte di P. Giuseppe Fiorini Morosini, Correttore generale dell’Ordine dei Minimi, nonché, Presidente del Comitato Nazionale per il V Centenario, i primi prodotti per le celebrazioni del V Centenario della morte di S. Francesco di Paola: Un CD a cura dell’Ordine dei Minimi e del Gruppo ONLUS “San Francesco di Paola” di Lamezia Terme, nel quale vengono illustrati alcuni aspetti legati al culto che da cinque secoli i Frati Minimi e i devoti del Santo paolano coltivano e tramandano in Italia e all’estero; 27 Posters a cura dell’Ordine dei Minimi e del Comitato Nazionale per il V Centenario della morte di S. Francesco di Paola, contenenti una chiara ed incisiva sintesi delle tappe fondamentali della vita di S. Francesco, dalla nascita alla canonizzazione. Presenti alla cerimonia molte istituzioni locali e numerosi rappresentanti del 1° Ordine e del Terz’Ordine dei Minimi, provenienti da diverse zone. Molto esplicito ed esauriente l’intervento di P. Fiorini Morosini che, con qualificata competenza ha messo in risalto il periodo storico (secolo XV inizio XVI) vissuto dal Santo, in un contesto che ha segnato la storia della chiesa con la riforma protestante e l’evoluzione della vita religiosa, con la nascita degli istituti religiosi e, nel campo politico, con la nascita degli Stati Nazionali. P. Fiorini Morosini ha poi concluso, evidenziando, la formazione spirituale dell’eremita calabrese e la nascita dell’Ordine dei Minimi, con il progetto di vita e con i contenuti della sua spiritualità. Al termine dell’intervento di P. Morosini è seguita , a cura della Prof.ssa Mercedes Perrotta, una breve ed interessante proiezione di alcune diapositive del CD e la presentazione e spiegazione dei Posters.

Pizzo, 18 Febbraio

Un seminario di studio sui 500 anni della Regola dei Frati Minimi:
“Francesco di Paola Testimone del Vangelo… Guida luminosa per un cammino di liberazione”
“Per un giorno, Pizzo centro dell’Ordine dei Minimi”
Numerosa la presenza del clero e dei laici

Giorno 18 febbraio alle ore 9.30, ci siamo ritrovati insieme, numerosi rappresentanti del Primo Ordine e del Terz’Ordine dei Minimi, nonché autorità civili, presso l’Hotel Marinella di Pizzo per il primo seminario di studio sull’approvazione della regola dei Minimi (1506 – 2006). Oltre al saluto iniziale del Molto rev.do P. Gregorio Colatorti, Correttore Prov.le dell’Ordine dei Minimi, si sono succedute due relazioni : la prima del Rev.mo P. Giuseppe Fiorini Morosini, Correttore Generale dell’Ordine dei Minimi, che ha sviluppato la relazione in tre momenti, indicando alcuni principi che riguardano l’impostazione generale della nostra vita religiosa e sociale, mentre la parte storica, è stata presentata dal Rev.do P. Rocco Benvenuto, Storico dell’Ordine dei Minimi. Successivamente sono intervenuti con specifiche testimonianze il Prof. Antonio Monorchio e, in sostituzione del Prof. Sen Franco Pistoia, impossibilitato a partecipare per problemi di salute, ha letto la testimonianza, il Presidente della Fraternità del Terz’Ordine dei Minimi di Corigliano Calabro. A concludere i lavori c’è stata la presenza molt o gradita da parte di tutta l’assemblea, di Sua Ecc. Mons. Domenico Cortese, Vescovo di Mileto – Nicotera – Tropea. Come fuori programma l’intervento del Sindaco della Città di Pizzo per un saluto a tutti i presenti e una sua breve testimonianza sulla figura di San Francesco, Santo particolare e caro ad ogni singolo abitante della Calabria. Prima delle conclusioni di Sua Ecc. Mons. Cortese, si è data la possibilità all’assemblea, di poter intervenire con domande o suggerimenti da dare per i prossimi festeggiamenti del V Centenario, a questo proposito su espressa richiesta di un partecipante, il P. Generale ha comunicato il programma previsto per i prossimi impegni. Imminente, il convegno storico sulla IV regola dell’Ordine dei Minimi, prevista il 24/25/26 marzo a Roma , il P. Generale ha calorosamente invitato tutti a partecipare. L’assemblea si è sciolta alle 13.00, consumando insieme un buffet, preparato dall’ l’Hotel Marinella di Pizzo. Noi come Fraternità di Sambiase, prima di rientrare ognuno nelle proprie case, abbiamo voluto con tanta gioia e disponibilità da parte di tutti, continuare la condivisione di idee e pareri, consumando anche qualcosa insieme, in un ristorante della zona, considerato che la giornata lo permetteva perché tiepida e primaverile, e anche perché non sono molte le occasioni che abbiamo per stare insieme a dialogare attorno ad un tavolo, quindi, ogni opportunità è sempre buona da cogliere al volo.