n° 8/ del 16 ottobre 2003

n° 8/ del 16 ottobre 2003

di Concetta Cerra

Santuario di San Francesco di Paola, 16 ottobre 2003

25° ANNIVERSARIO DI PONTIFICATO DI SUA SANTITA’ GIOVANNI PAOLO II
Nonostante le avverse condizioni meteorologiche ed il giorno infrasettimanale una nutrita rappresentanza della Fraternità di Sambiase prende parte all’incontro di preghiera

Giovedì 16 ottobre 2003, in occasione del 25° Anniversario di Pontificato di Papa Giovanni Paolo II, ci siamo ritrovati in circa 400 persone nel Santuario di Paola per festeggiare con grande gioia e tanta commozione questo meraviglioso avvenimento. L’iniziativa di Padre Giovanni Cozzolino e dei giovani della Consulta di Pastorale Giovanile Minima ha attirato e coinvolto molte persone tra cui giovani, terziari, devoti, frati dell’Ordine dei Minimi, provenienti da diverse zone della Calabria Tutti insieme abbiamo vissuto, anche se per poche ore, un’esperienza indimenticabile. Per favorire un clima di raccoglimento e di preghiera, è stato recitato il Santo Rosario ed in particolare i misteri della Luce che proprio quest’anno il Papa ha voluto istituire per far comprendere ad ogni cristiano quanto importante ed efficace, ma soprattutto necessaria, sia la preghiera individuale e comunitaria, che la nostra Mamma Celeste dal cielo accoglie con cuore generoso. Al termine delle Litanie, dopo aver spento tutte le luci, abbiamo ammirato – attraverso un video – il Papa, ma soprattutto la sua grande forza, umiltà, allegria e dolcezza, durante la Giornata Mondiale della Gioventù a Toronto. E’ stato commovente ascoltare le parole del Papa che invitava tutti alla Santità, una Santità che deve essere riflesso della giovinezza di Dio, perché tutti siamo chiamati a rimanere giovani nell’amore e a vivere – così come ci insegna anche il nostro Padre San Francesco – “con un cuor solo e un’anima sola in Gesù Cristo” che il Papa ha indicato come l’unica Luce della nostra vita. Sì, Gesù Cristo è l’Unica strada da percorrere, l’Unica Luce da cui farci scaldare e guidare e l’Unica Speranza in un mondo dove tutto sembra sfuggirci di mano. Il Papa con la sua forza ci ha insegnato che l’Amore Vero non conosce ostacoli e con la sua sofferenza, che Dio è un Padre tanto misericordioso e tanto innamorato di noi che non ci lascia mai soli, mai! Consapevoli di questo dono speciale che il Signore ha voluto farci ponendo questo grande uomo a capo del suo popolo, della sua Chiesa, ognuno in cuor suo ha ringraziato il Papa, quasi dicendogli: Grazie Santità!

Nel suo messaggio Padre Giovanni ha sottolineato le parole profetiche dette dal Papa nella storica visita alla Calabria nel 1984, quando ha esortato tutti i calabresi a vivere la carità e il perdono come insegna il nostro Santo e quando ha messo in evidenza con grande gioia che il luogo più bello della Calabria è appunto il Santuario di Paola, per la presenza del nostro San Francesco.

L’incontro è terminato con un bel concerto dei GSF con canti tratti dalla spiritualità del nostro Santo e con questo clima festoso siamo ritornati a casa contenti e felici, nonostante le avverse condizioni metereologiche.

Domande per la riflessione:

1) Nel tuo cuore crei “deserto” nell’atto del pregare? E, in questo deserto, riesci a cogliere la parola di Dio?

2) Nella società civile, sei testimone della “Parola di Dio”? Riesci a coinvolgere gli altri nella tua preghiera?

3) Nella preghiera del “Padre Nostro”, quando reciti “sia fatta la Tua volontà”, accetti con umiltà tutto ciò che Dio vuole per te?

PREGHIERA

Mio Dio, insegnami a pregare.

Dal mio cuore sorgano parole di lode

Dall’anima mia, un canto si levi per Te

I miei occhi colgano le meraviglie che Tu hai creato

Le mie labbra si aprano solo per magnificarti.


RIFERIMENTI

– San Francesco, Regola Cap. I e CapII

– San Francesco, Costituzioni, n° 20 a,b,c; n° 24

– Vangelo: Lc11,1-4

– P. Giovanni Cozzolino, O.M., Francesco di Paola Voce di Dio, Lamezia Terme 1997

– Magistero, Novo Millennio Ineunte “32-33-34-52”

– G. F. Morosini, Itinerario di preghiera alla scuola di S. Francesco di Paola, Paola 1985