25^ Giornata della Fraternità: 27 giugno 2009

“COME SERVI FEDELI DI CRISTO RIPONIAMO IN LUI IL NOSTRO CUORE”

Carissimi
Quest’anno ricorre il 25° anniversario della giornata della fraternità, che vivremo come sempre insieme a tutti i confratelli e consorelle delle varie realtà, calabresi, pugliesi e lucane.
E’ sempre un momento di festa, ma soprattutto un momento di preghiera, di ringraziamento e di lode a Dio per tutti i benefici ricevuti in questi anni .
Nella casa del nostro Santo Fondatore vivremo momenti di preghiera e di comunione che ci permetteranno di aprire il nostro cuore a Dio e agli uomini, pertanto invito tutti a celebrare questa giornata con maggior impegno e soprattutto raccoglimento, per poterci arricchire di quei doni spirituali necessari per il cammino personale e comunitario.

La giornata avrà il seguente svolgimento:
ore 9.30
arrivo e raduno presso l’obelisco
ore 10,00 – processione e ingresso nel Santuario – saluto della Correttrice Prov.le Teresa Paonessa – celebrazione delle lodi – saluto della Correttrice Nazionale Gabriella Tomai con introduzione alla tematica

ore 11,00
– Preghiera di adorazione Animata da P. Omar Javier Solis e Francesco Riggio
Rosario meditato Animato da P. Domenico Crupi e Rita Saccotelli
– Lectio Divina Animata da P.Marco Gagliardi e Franca Avolio
Preghiera del cuore (preghiera tipica della tradizione eremitica e propria della spiritualità del fondatore) Animata da P. Franco Santoro e Gabriella Tomai

ore 13,00

– Pausa pranzo

Ore 15,30
– Celebrazione Santa Messa
Dallo schema proposto vi sarete accorti che ci sono quattro momenti di preghiera che saranno svolti contemporaneamente in diversi luoghi del Santuario(ancora da stabilire) e guidati da un religioso e un terziario. E’ bene anticipare il programma alle persone che vi partecipano, cosi potranno decidere in anticipo a quali dei quattro incontri di preghiera prendere parte. Spiegazioni più dettagliate vi saranno date in loco.
Inoltre :
• Ogni presidente abbia cura che i propri terziari abbiano con se il breviario o uno schema per la recita delle lodi.
• Per quanto riguarda l’offertorio, vi chiedo solo di portare offerte in denaro per i bisogni del TOM . Mentre le offerte nel cestino saranno lasciate al Santuario di Paola.
(le offerte consegnatele all’economo prov.le Franco Reda di Cosenza, sarà lo stesso a portarle in offertorio durante la Messa)
Vi chiedo la cortesia di un vostro cenno di adesione a tale giornata,entro il 18 giugno, al fine della sua organizzazione e poter disporre ogni fraternità con i propri posti a sedere.
Rimango a vostra disposizione per qualsiasi altro chiarimento in merito.
Fraternamente vi saluto in San Francesco.

Lamezia Terme, 26 Maggio 2009

Correttrice Prov.le Teresa Paonessa

I commenti sono chiusi.